Grazie a:
 
Ti trovi qui:

I membri

Membri fondatori di "Südtirol hilft" sono sette privati che si preoccupano di creare una piattaforma di aiuti efficiente in Alto Adige. Rappresentano la Caritas, l'Aiuto Tumori Alto Adige e il Fondo Emergenza Contadini, tre importanti organizzazioni umanitarie della provincia, nonché "Südtirol 1" e "Radio Tirol", le due più importanti stazioni radiofoniche della provincia. Lo studio economico Gliera und Partner ha assunto la gestione del bilancio e la consulenza gratuita su tutte le questioni economiche.

La Caritas diocesana di Bolzano e Bressanone.
La parola Caritas deriva dal latino "carus" = caro, degno. Significa un'azione impegnata e interessata per le persone in difficoltà. In Alto Adige e in altri Paesi del mondo, le persone hanno bisogno: emotivamente, fisicamente o materialmente. La missione della Caritas è aiutare queste persone. Non chiede da dove proviene la persona che chiede aiuto, né quale religione o ideologia abbia. L'obiettivo della Caritas è quello di aiutare a risolvere problemi di vita concreti in modo rapido, efficace e corretto. Al centro del lavoro della Caritas c'è l'essere umano, che non perde mai la sua dignità. 

Assistenza Tumori Alto Adige
L'Aassistenza Tumori Alto Adige si occupa delle persone affette da questa grave e insidiosa malattia. La malattia stessa è già associata a gravi problemi psicologici e organizzativi. Spesso ci sono anche preoccupazioni finanziarie. L'Aiuto Tumori Alto Adige porta a "Alto Adige Aiuta" soprattutto la sua grande esperienza nel campo della salute.

Bäuerlicher Notstandsfonds (EO) – „Menschen helfen“
Il Fondo di emergenza rurale sostiene le famiglie di agricoltori che si trovano in situazioni di emergenza, ma ha esteso le sue attività anche alle persone colpite che non provengono dall'agricoltura. Soprattutto nel caso dei contadini di montagna, l'azienda agricola spesso fornisce a malapena lo stretto necessario per vivere. Se un incidente o una malattia aggravano questa situazione già tesa, queste famiglie si trovano spesso ad affrontare difficoltà esistenziali. Il Farmer's Emergency Fund apporta una grande esperienza nell'azienda agricola e soprattutto nel settore agricolo.

Südtirol 1
"Südtirol 1" è la stazione radio più ascoltata in Alto Adige. In quanto stazione radiofonica con l'orecchio puntato a terra, siamo mossi da ciò che muove i nostri ascoltatori. Per questo motivo, "Südtirol 1" è coinvolta in questa organizzazione umanitaria, da un lato per consentire ai suoi ascoltatori di aiutare in caso di necessità, dall'altro per offrire loro un modo sicuro di donare. In Alto Adige l'aiuto al vicinato è sempre stato una priorità e "Südtirol 1" vuole essere un anello di congiunzione per un aiuto al vicinato moderno.

Radio Tirol
Da anni Radio Tirol, insieme a diversi partner, porta avanti un'azione di soccorso nel periodo prenatalizio. Per questo motivo, è stato più che naturale impegnarsi per rendere questo aiuto ancora più grande ed efficiente. Proprio grazie alla sua esperienza pluriennale, "Radio Tirol" ha potuto dare un contributo eccellente.

Studio Gliera
Anche un'associazione deve affrontare compiti burocratici nel corso di un anno. Grazie alla sua esperienza e ai suoi contatti, lo Studio Gliera & Partner è in grado di fornire un valido supporto a "Südtirol hilft" in questo settore in particolare: e tutto questo gratuitamente.

Athesia
La casa editrice Athesia ha sostenuto "Südtirol hilft" fin dalla sua nascita, fornendo spazi pubblicitari, ma anche servizi fondati sulle attività e le campagne nei suoi media "Dolomiten", "Dolomiten-Magazin", "Zett", "Alto Adige" e il portale online "Stol". Senza l'importante collaborazione di questi media, l'azione di soccorso non avrebbe questa visibilità e non sarebbe in grado di raggiungere così tanto le persone in Alto Adige, che sono disposte a sostenere la buona causa con una donazione o un aiuto energetico.

Organizzazioni con cui collaboriamo

L’associazione  San Vincenzo è attiva in tutto l'Alto Adige. Cerca di aiutare le persone in difficoltà parlando con loro, ascoltandole, ma spesso anche pagando affitti, elettricità e assegnando buoni spesa. Soprattutto nel periodo della pandemia di Corona e dell'inflazione dilagante, il numero di persone che cercano aiuto è aumentato enormemente. Purtroppo, molto spesso la povertà è anche nascosta e la Comunità vincenziana si rende conto del bisogno in questi casi solo attraverso le discussioni.

KFS - L'Associazione Cattolica Famiglie è un'organizzazione legalmente riconosciuta, indipendente e volontaria. Cinque volontari lavorano nel consiglio di amministrazione del fondo di soccorso "KFS-Familie in Not". In collaborazione con altre organizzazioni umanitarie, "KFS-Familie in Not" sostiene le persone che si trovano in situazioni di emergenza. L'assistenza viene fornita in modo rapido e non burocratico.

La cooperativa sociale Efeu
Giovani adulti disabili trascorrono le loro giornate presso la cooperativa sociale Efeu. Le famiglie sono molto sollevate dal sostegno e dall'incoraggiamento mirato dei loro "figli". Non sono pochi i giovani adulti disabili che devono essere assistiti dalle loro famiglie a casa. Il nostro consiglio lavora interamente su base volontaria.

La Casa della Solidarietà
La Casa della Solidarietà di Bressanone offre un tetto alle persone in difficoltà e si propone come laboratorio di innovazione sostenibile. Persone impegnate socialmente collaborano a questo progetto pilota, unico in Alto Adige e conosciuto anche oltre i suoi confini. La particolarità della HdS è che è aperta a tutti e fornisce un aiuto semplice e non burocratico per l'auto-aiuto. Vengono promossi e soddisfatti i bisogni di base, come l'approvvigionamento materiale, il lavoro, l'alloggio, la salute, l'istruzione, la partecipazione sociale e l'integrazione.

Clab
Clab è una cooperativa sociale che persegue l'interesse generale della comunità per il sostegno umano e l'integrazione sociale delle persone, in particolare per i soggetti socialmente più deboli e svantaggiati.  Le risorse umane e materiali disponibili sono utilizzate in modo razionale ed efficiente.

Renovas
Renovas persegue l'obiettivo dell'integrazione e dell'accompagnamento di persone con disabilità o altre limitazioni. Il Consiglio di amministrazione opera su base interamente volontaria. L'integrazione di persone socialmente svantaggiate nel mondo del lavoro è la missione della cooperativa sociale. Renovas, aiuta a organizzare la routine quotidiana, trasmette apprezzamento, aumenta l'autostima, promuove la connessione sociale e quindi l'inclusione nella società. Attraverso l'uso di Renovas, si creano nuove prospettive per il futuro per le persone da integrare.

La cooperativa sociale Vinterra
La cooperativa sociale Vinterra cerca di sostenere e contribuire al lavoro sociale ed ecologico in Val Venosta. La missione si basa su approcci volti a promuovere e rafforzare il diritto fondamentale alla salute. Ciò avviene attraverso la creazione di posti di lavoro che includono anche persone che sono state escluse dal sistema sociale, dando loro un senso e una terapia attraverso l'occupazione.

Lebenshilfe
Lebenshilfe è un'associazione sociale e no-profit che sostiene le persone con disabilità in tutte le situazioni nei loro sforzi per condurre una vita autodeterminata. Le persone con disabilità sono maggiormente esposte al rischio di esclusione e paternalismo e alla discriminazione che ne consegue. L'associazione gestisce strutture e offre servizi sociali di vario genere in tutto l'Alto Adige. L'inclusione, le pari opportunità e l'autodeterminazione sono i valori centrali per i quali l'associazione si impegna.

Fondazione Santa Elisabetta
La Fondazione St. Elisabeth è un'organizzazione senza scopo di lucro e mira a creare un ambiente di vita dignitoso per le persone. Attraverso la moltitudine di attività e servizi, entriamo sempre più spesso in contatto con persone che sono state duramente colpite dal destino. Sempre più spesso siamo chiamati ad accompagnare le persone in situazioni di vita di ogni tipo, a comprendere le loro storie di vita e a trovare soluzioni per loro. Per noi è importante vedere le persone in modo olistico e offrire loro aiuto.

L'Associazione per l’Amministrazione di Sostegno è attiva in tutta la provincia e sostiene i tutori nell'adempimento dei loro doveri. Molte persone hanno un reddito limitato e vengono assistite per ascoltare e realizzare i loro desideri per le persone che hanno bisogno di sostegno. I beneficiari sono persone che "a causa di infermità o menomazioni non sono più o sono solo parzialmente in grado di provvedere ai propri interessi". Si tratta quindi di anziani malati, con deficit cognitivi, malati di mente, dediti al gioco d'azzardo, alle sostanze e all'alcol o comunque patologici che, a causa della loro fragilità, non sono in grado di svolgere autonomamente atti della vita quotidiana come la gestione del denaro o le richieste alle autorità.

L’Associazione La Strada – Der Weg ONLUS fondata il 14 giugno 1978, è oggi un’organizzazione complessa che opera in vari settori del privato sociale. Professionisti e volontari operano quotidianamente insieme per il sostegno a bambini e minori in situazioni di disagio; per il recupero di giovani con problemi di dipendenze; per l’assistenza a donne vittime di tratta e sfruttamento; per fornire consulenza e attività di prevenzione a persone, gruppi, famiglie, comunità; per lo sviluppo del talento e delle culture dei giovani; per offrire sostegno a chi ha bisogni educativi speciali.

La Sorriso Academy
La Sorriso Academy è una società cooperativa, nata nel luglio del 2021 dopo 18 anni di esperienza con persone con sindrome di Down e disabilità cognitive attraverso L’associazione “il Sorriso – das Lächeln”. A dicembre è iniziata l’importante collaborazione con l'azienda Thun S.p.a. presso la sede di via Galvani  29 a Bolzano. Lo scopo principale del nostro progetto è quello di offrire a queste persone uno spazio condivisodove lavorare, imparare, condividere, socializzare e crescere insieme. Presso il THUNIVERSUM di Bolzano Il Sorriso Academy gestisce l’attività di ristoro del Bistro “Caffè al volo“  ed occupa spazi dedicati a laboratori artistici ed in particolare a progetti di musica, teatro, danza e dello sport: Calcio - Sci -Atletica.

 

Partner

"Südtirol hilft" è riuscita a conquistare numerosi partner che sostengono attivamente l'associazione e il suo lavoro. L'aiuto va da servizi come l'intero lavoro grafico, la pianificazione, la progettazione e il supporto della homepage e molte altre cose fino all'assunzione dei costi. Senza l'aiuto dei partner, non sarebbe possibile portare a termine con successo una campagna di tale portata.

Konverto
Se cliccate su questo sito web di "Südtriol hilft", ciò è possibile solo grazie al supporto attivo di Konverto. L'azienda leader in Alto Adige in questo settore ha utilizzato tutte le sue competenze per fornire un sito web chiaro e ben progettato. Il tutto gratuitamente.

Fondazione Cassa di risparmio di Bolzano
La Fondazione Cassa di risparmio di Bolzano sostiene Südtirol hilft fin dalla sua fondazione. Il programma prevedeva un importo annuale per coprire i costi amministrativi sostenuti. Questo è particolarmente importante perché "Südtirol hilft" garantisce ai donatori che ogni euro donato vada realmente a famiglie e individui in difficoltà. Anche se i costi amministrativi come francobolli, cancelleria, ecc. sono molto modesti rispetto agli importi donati, è importante che siano coperti dai partner.

Le banche
La banca popolare, la Cassa di Risparmio e la Raiffeisenkasse Bozen hanno messo a disposizione di "Südtirol hilft" dei conti bancari. Questi sono gratuiti. 

La Cassa Raiffeisen di Bolzano

La Cassa Raiffeisen di Bolzano sostiene da anni "Südtirol hilft". Fornisce un importo per coprire parte dei costi amministrativi. Fin dall'inizio, ha sostenuto il CD di Natale coprendo i costi sostenuti. 

Brennercom
La società di telecomunicazioni Brennercom ha sempre messo a disposizione di "Südtirol hilft" un numero gratuito per i donatori e copre i costi sostenuti. In questo modo, per ogni donatore è disponibile un numero chiaro e soprattutto gratuito da tutto l'Alto Adige.

ACC
L'agenzia pubblicitaria di Innsbruck, ACC, la più grande dell'Austria occidentale, si è occupata gratuitamente della progettazione di tutte le bozze grafiche. Si va dall'elaborazione di un logo accattivante a manifesti, pieghevoli e alla progettazione di articoli di cancelleria e altri stampati. L'immagine grafica è un biglietto da visita per un'azienda, ma anche per un ente di beneficenza.

Statuti e fondazione

"L’Alto Adige aiuta“ ha uno statuto, come tutte le associazioni. Lo statuto contiene le finalità e il regolamento. Specialmente per un’iniziativa sociale è importante che tutto si svolga in totale trasparenza e in modo visibile a tutti. Solo così possiamo guadagnare la fiducia dei donatori necessari per la buona riuscita della nostra iniziativa.